Partita Iva in home page obbligatoria

Stando ad una normativa del 2001, "nella home-page dell'eventuale sito web e in ogni altro documento ove richiesto" deve essere presente il numero di P.IVA.

Non tutti sono a conoscenza di questa disposizione, che risulta inapplicata nella maggior parte dei casi, nonostante in vigore oramai da oltre 6 anni. L'Agenzia delle Entrate ha cominciato ad effettuare i primi controlli e ad emettere le prime sanzioni, che possono variare da 258 euro ad oltre 2000. Per sgombrare il campo da ogni dubbio, l'Agenzia delle Entrate nel 2006 rende noto che

Il numero di Partita Iva, attribuito dagli Uffici dell'Agenzia a quanti intraprendono l'esercizio di impresa, arte o professione nel territorio dello Stato, deve essere indicato nella home-page del sito web anche nel caso in cui il sito venga utilizzato per scopi meramente propagandistici e pubblicitari, senza il compimento di attivitą di commercio elettronico

Se il vostro sito non rispetta la normativa vigente conttatateci; si tratta di un intervento dal costo minimo, indispensabile per evitare multe salate.

Pubblicato il 18 febbraio 2008

Privacy - © WebSystems Siti Web a Imperia - P.IVA 01341000089 - Creazione e aggiornamento siti web in provincia di Imperia